Sorseggiare un drink all’aperto, cenare in riva al mare sono due immagini che ci regalano immediatamente una sensazione di libertà incredibile, soprattutto nei periodi di primavera ed estate. Con queste premesse non è difficile comprendere quanto diventi importante la scelta della progettazione di un ambiente esterno.

Un nuovo concetto di spazio

“L’aria è una realtà ovvia, ma guai a non respirarla.”(Cit.)

Amiamo l’aria aperta, c’è poco da girarci intorno, ed è il motivo per cui molto spesso capita di scegliere un locale che ci permetta di rilassarci in un ambiente privo delle classiche quattro mura.

Sorseggiare un drink all’aperto, cenare in riva al mare sono due immagini che ci regalano immediatamente una sensazione di libertà incredibile, soprattutto nei periodi di primavera ed estate.
Con queste premesse non è difficile comprendere quanto diventi importante la scelta della progettazione di un ambiente esterno, sia in termini di spazio che di arredo outdoor.

Il mondo dell’outdoor, tra l’altro, si è evoluto talmente tanto da garantire ai nostri architetti un grande dinamismo e la massima libertà di espressione in termini progettuali.